GRAN BALLO OTTOCENTESCO

Gianluca e Cristina nel Gran Ballo Ottocentesco - Foto Gianni Schicchi

Gianluca e Cristina nel Gran Ballo Ottocentesco – Foto Gianni Schicchi

Bologna, Sabato 22 settembre, ore 17,00 Piazza del Nettuno

Nell’ambito della manifestazione “Le Salsamentarie 2018 – Saperi & Sapori a Palazzo”, è stato organizzato un Gran Ballo Ottocentesco, che si svolgerà in Piazza del Nettuno alle ore 17,00.

Si propone di realizzare in una delle più belle cornici di Bologna, un Gran Ballo Ottocentesco con la partecipazione di danzatori della Società di Danza in costume ottocentesco, provenienti da tutta Italia.

I danzatori, faranno rivivere le affascinanti atmosfere delle feste di società del tempo, danzando quadriglie, valzer, contraddanze, mazurke e polke sulle musiche di grandi compositori italiani e stranieri come Verdi e gli Strauss.

L’evento prenderà il via alle 16,45 da Palazzo Grassi (Via Marsala) con una promenade che percorrerà via Indipendenza per poi giungere in Piazza del Nettuno, dove alle ore 17.00, avrà inizio il Gran Ballo Ottocentesco.

Si preannuncia uno scenario molto suggestivo, un evento unico al mondo.

La Società di Danza è un’associazione culturale fondata a Bologna nel 1991 dal Dott. Fabio Mòllica. Scopo dell’associazione è lo studio, la diffusione e la pratica della danza di società di tradizione ottocentesca, affinché una realtà del passato possa ritornare ad essere danza viva, riproducibile e sviluppabile nel futuro. Pertanto durante il Gran Ballo saranno proposte alcune tra le più belle danze del repertorio fra cui, danze di gruppo quali Quadriglie e Contraddanze e danze di coppia come Valzer, Mazurke e Marce, che insieme formano l’universo coreografico del sistema di Danza di Società dell’associazione.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale
http://www.societadidanzabologna.it

Per avere un’idea di come si svolgerà il Gran Ballo dell’800 puoi guardare qui:

Qui un esempio del Gran Ballo svoltosi nel Salone del Podestà a Palazzo Re Enzo:

gran-ballo

Share this post: